Entra Registrati
Campionato europeo di calcio Germania 2024
di Mar
creato il 06 giugno 2024


Mar
Confratello
Utente
1189 messaggi
Mar
Confratello



Utente
1189 messaggi
Inviato il 06 giugno 2024 18:20 Autore

Guten Abend ! blink

Non mi pare esistano discussioni simili in giro quindi ho deciso di aprirne una io.

Tra il 14 giugno e il 14 luglio si svolgerà la XVII edizione degli Europei di calcio, la prima dopo quella itinerante del 2020 (2021) macchiata dal covid (e dalla nostra vittoria, ops). Sarà la seconda volta per la Germania come nazione ospitante dopo l'edizione del 1988 (in quell'occasione Germania e Italia furono le semifinaliste perdenti), ma la prima se si considera che all'epoca si trattava ancora di Germania ovest e la Finale si giocò a Monaco. Quindi questa sarà anche la prima Finale di un Europeo per Berlino, che comunque ha già ospitato la Finale del Mondiale 1974 (vinta), quella del 2006 (vinta, da noi) e naturalmente la storica Olimpiade del 1936, da cui il nome Olympiastadion. Inoltre, per chi come me è appassionato di atletica, saprete certamente che questo è lo stadio dei record del mondo di Bolt, ancora imbattuti dal 2009: 9.58 sui 100 e 19.19 sui 200.

 

Tornando al presente, ci sono 6 gruppi di quattro squadre ciascuno. Avanzeranno alla fase a eliminazione diretta le prime due di ogni gruppo e le migliori quattro tra le terze classificate. La Germania, che è la nazione col maggior numero di partecipazioni al torneo (14, tra 1972 e 2024) vanta 3 vittorie (1972, 1980, 1996) ma anche 3 sconfitte in finale (1976, 1992, 2008) e persino anche altre 3 semifinali (1988, 2012, 2016). Il girone non è certo il più complicato, con Scozia, Ungheria e Svizzera. Il CT è il giovane Julian Nagelsmann. Soliti Manuel Neuer (Bayern) e Marc-André ter Stegen (Barcellona) in porta. In difesa ci sono Kimmich (Bayern), Rudiger (Real), Tah (Bayer). A centrocampo Gundogan (Barcellona), Kroos (Real) alla sua ultima, Musiala (Bayern), Wirtz (Bayer), Sanè (Bayern). Poi Havertz (Arsenal), il vecchio Muller (Bayern) e Fullkrug (Dortmund). Abbastanza competitiva direi. A rigor di logica andrebbe considerata tra le favorite, se non altro perchè è ora che la Germania torni a fare la Germania.

 

Nel Gruppo B c'è la Spagna (semifinalista contro di noi nel 2020-1), che è l'altra nazionale con tre vittorie (1964, 2008, 2012). Guarda caso è proprio il nostro gruppo, nonchè probabilmente il più complicato in assoluto (con Croazia, Italia appunto, e Albania). In difesa ci sono Nacho e Carvajal (Real). In mezzo Rodri (City), Fabian Ruiz (Paris), Pedri (Barca), Llorente (Atletico). In attacco Lamine Yamal e Ferran Torres (Barca), e i vecchi madrileni o ex tali Morata e Joselu. Nel complesso non sarà la peggiore roja di sempre ma certamente non è la migliore, direi che ci sono sicuramente almeno altre tre o quattro squadre sulla carta nettamente più forti e o favorite.

La Croazia è più o meno sempre la stessa da un decennio.

 

Noi schieriamo Donnarumma, poi Bastoni, Darmian e Dimarco dell'Inter (ma non Acerbi), cui si aggiungono Barella (si spera) e Frattesi. Tolti i campioni d'Italia, altri importanti dovrebbero essere il solito Jorginho, Scamacca (Campione d'Europaleague con l'altra nerazzurra) e Chiesa. Poi vabbè, Mancini e Pellegrini della Roma, eccetera. Inutile nascondersi, statisticamente è pressochè impossibile fare bene e per quanto mi riguarda mi andrebbe pure bene, SE (e solo se) questo significasse andare meglio ai Mondiali, dato che veniamo da una serie infinita di buoni se non ottimi Europei (2 Finali nelle ultime 3 edizioni, 3 nelle ultime 6) e pessimi se non del tutto assenti Mondiali. Non dico che non ne posso più, ma quasi.

 

Il Gruppo C è anche questo bello interessante, con Inghilterra (Finalista contro di noi), Danimarca (semifinalista contro l'Ingh), Serbia e Slovenia. Ci sono Stones e Walker del City. Rice e Saka dell'Arsenal. Bellingham del Real. Foden e Grealish ancora del City. Kane del Bayern. Favoriti o quasi per la vittoria, dopo l'ultima sconfitta (loro miglior risultato!). L'unica speranza è sempre che sti poveri inglesi arrivino del tutto cotti alla fase finale, vedremo (e comunque l'importante è stato batterli a casa loro).


Accidenti che bestia pure il Gruppo D. Francia, Paesi Bassi, Polonia, Austria. Maignan e Theo del Milan, Pavard dell'Inter. Rabiot Juve. Tchouameni e Camavinga del Real. Griezmann (Atletico), Coman (Bayern), Thuram (Inter), Giroud (Milan), Dembelè (Paris), Mbappè (Real). Vabbè.

 

Gruppo E con Belgio, Slovacchia, Romania e Ucraina.

Gruppo F con Portogallo, Turchia, Cechia e Georgia.

 


"It may be a reflection on human nature, that such devices should be necessary to control the abuses of government. But what is government itself, but the greatest of all reflections on human nature? If men were angels, no government would be necessary. If angels were to govern men, neither external nor internal controls on government would be necessary. In framing a government which is to be administered by men over men, the great difficulty lies in this: you must first enable the government to control the governed; and in the next place oblige it to control itself".

Federalist No. 51, The Structure of the Government Must Furnish the Proper Checks and Balances Between the Different Departments, in The Federalist Papers, a collection of essays written in favour of the new Constitution as agreed upon by the Federal Convention, September 17, 1787

Alexander Hamilton, James Madison, John Jay


Kevan Lannister
Confratello
Utente
3990 messaggi
Kevan Lannister
Confratello



Utente
3990 messaggi
Inviato il 10 giugno 2024 23:16

L'Uefa conta 55 federazioni affiliate, questo europeo è a 24 squadre, il 43% delle nazionali è alla fase finale.

La prima fase può riservare qualche sorpresa solo in caso di clamorosi capitomboli, vediamo e aspettiamo di vedere chi cadrà e su che buccia di banana.



Mar
Confratello
Utente
1189 messaggi
Mar
Confratello



Utente
1189 messaggi
Inviato il 12 giugno 2024 16:44 Autore
Vabbè, finchè sono meno del 50% lo si può accettare, sappiamo che l'UEFA fa ben di peggio quando si tratta di organizzare tornei. Per fortuna la fase ad eliminazione diretta è ancora a 16 squadre e parte dagli ottavi.


Nel mio post precedente sono stato troppo sbrigativo su alcune nazionali. Ricordo per esempio che la Francia ha giocato le ultime due finali mondiali, vincendo nel 2018, mentre a livello continentale è ferma a quella (persa in casa) del 2016, avendo invece ultra deluso nel 2020. Ci sarebbe da attendersi benaltro a questo turno, anche perchè la loro ultima vittoria risale al 2000 contro di noi. A proposito, è curioso notare come gli Europei siano stati caratterizzati da una lunga fase di dominio centro-nord-occidentale (Germania '72, Cecoslovacchia '76, Germania '80, Francia '84, Paesi Bassi '88, Danimarca '92, Germania '96, Francia '00), cui è seguita una ad oggi ininterrotta sequenza di vittorie euro-mediterranee (Grecia '04, Spagna '08, Spagna '12, Portogallo '16, Italia '20).

A proposito di PIGS, il Portogallo si presenta con Rui Patricio (36 anni), Pepe (41 anni) e Cristiano Ronaldo (39 anni) nei 26 convocati, e mi viene da pensare che almeno due su tre di questi saranno addirittura titolari nell'11. CR7 in particolare giocherà quello che sarà verosimilmente il suo ultimo grande torneo, a 20 anni esatti dal debutto nell'Europeo casalingo perso in Finale contro la Grecia. In rosa ci sono poi giocatori di grande livello come Ruben Dias e Bernardo Silva, titolari del City, Bruno Fernandes (United), Leao (Milan) e non sto nominando i vari blaugrana e parigini. Sulla carta, una gran bella squadra, tanto talento, tanta tecnica, zero voglia di difendere (non a caso il vecchio CT li schierava rigorosamente tutti bloccati in difesa e poi come vi pare e piace in attacco).


Torno infine sull'Italia ora che sono noti anche i numeri di maglia.

Portieri
1) Donnarumma, 12) Vicario, 26) Meret.

Difensori
2) Di Lorenzo, 3) Dimarco, 4) Buongiorno, 5) Calafiori, 6) Gatti, 13) Darmian, 15) Bellanova, 17) Mancini, 23) Bastoni, 24) Cambiaso.

Centrocampisti
7) Frattesi, 8) Jorginho, 10) Pellegrini, 16) Cristante, 18) Barella, 21) Fagioli, 25) Folorunsho.

Attaccanti
9) Scamacca, 11) Raspadori, 14) Chiesa, 19) Retegui, 20) Zaccagni, 22) El Shaarawy.


Nelle amichevoli di preparazione all'Europeo l'Italia ha giocato a tre/cinque dietro contro la Bosnia e a quattro contro la Turchia. Nelle amichevoli disputate a Marzo aveva giocato a tre/cinque sia contro l'Ecuador che col Venezuela. Nelle ultime partite di qualificazione c'era invece stata la difesa a quattro sia contro l'Ucraina che contro la Macedonia (e contro la stessa Inghilterra, sconfitta per 3-1 il 17/10/23, ultimo vero big match giocato dalla Nazionale).

Da interista capisco perfettamente che i vari nerazzurri, Scamacca compreso, potrebbero essere maggiormente a loro agio nel 3-5-2 e i suoi derivati tipo 3-4-2-1. Personalmente preferisco invece quando le squadre coprono il campo col 4-3-3 (che per la cronaca era il modulo dell'Italia al vittorioso Euro 202021) e i suoi derivati tipo 4-2-3-1, 4-3-2-1, 4-3-1-2. A maggior ragione con la possibile assenza di Barella e non avendo una seconda punta/dieci alla Lautaro, ho la sensazione che giocare con un modulo povero tecnicamente non aiuti il gioco di una rosa non eccelsa.

"It may be a reflection on human nature, that such devices should be necessary to control the abuses of government. But what is government itself, but the greatest of all reflections on human nature? If men were angels, no government would be necessary. If angels were to govern men, neither external nor internal controls on government would be necessary. In framing a government which is to be administered by men over men, the great difficulty lies in this: you must first enable the government to control the governed; and in the next place oblige it to control itself".

Federalist No. 51, The Structure of the Government Must Furnish the Proper Checks and Balances Between the Different Departments, in The Federalist Papers, a collection of essays written in favour of the new Constitution as agreed upon by the Federal Convention, September 17, 1787

Alexander Hamilton, James Madison, John Jay


Mar
Confratello
Utente
1189 messaggi
Mar
Confratello



Utente
1189 messaggi
Inviato il 13 giugno 2024 16:20 Autore

Aggiungo l'ultima analisi a palla ferma.


Guardando già il tabellone, mi sono reso conto che l'Italia arrivando prima affronterebbe poi una delle terze (1B vs 3ADEF), ed eventualmente ai quarti la Germania (1A, sempre ragionando su quello che è più probabile sulla carta) e il Portogallo (1F) in semi.

Arrivando seconda l'Italia incontrerebbe un'altra seconda (2A vs 2B), quindi comunque niente male, poi però l'Inghilterra (1C) ed eventualmente la Francia (1D).

Arrivando terza, ammesso e non concesso che io abbia capito bene la formula, l'Italia potrebbe invece ritrovarsi immediatamente contro il Porto (3ABC vs 1F), o in alternativa il Belgio (3ABCD vs 1E), in questo secondo caso ritrovandosi però dal verosimile lato di Francia e Ingh.


"It may be a reflection on human nature, that such devices should be necessary to control the abuses of government. But what is government itself, but the greatest of all reflections on human nature? If men were angels, no government would be necessary. If angels were to govern men, neither external nor internal controls on government would be necessary. In framing a government which is to be administered by men over men, the great difficulty lies in this: you must first enable the government to control the governed; and in the next place oblige it to control itself".

Federalist No. 51, The Structure of the Government Must Furnish the Proper Checks and Balances Between the Different Departments, in The Federalist Papers, a collection of essays written in favour of the new Constitution as agreed upon by the Federal Convention, September 17, 1787

Alexander Hamilton, James Madison, John Jay

Messaggi
4
Creato
1 settimana fa
Ultima Risposta
1 giorno fa

MIGLIOR CONTRIBUTO IN QUESTA DISCUSSIONE
Mar
3 messaggi
Kevan Lannister
1 messaggi